WNT utilizza i cookies al fine di garantire il miglior servizio possibile.
Continuando ad utilizzare questo sito l'utente accetta l'uso dei cookies.
Per maggiori informazioni, consultate la nostra Informativa sulla Privacy.

Lavorazione di materiali duri 4.0

Nuovi utensili per acciai temprati


L‘utensile giusto per ogni applicazione

In particolare nella costruzione di utensili la lavorazione di materiali duri svolge un ruolo sempre più importante sostituendo i metodi di lavorazione che richiedono molto tempo come la rettifica e l‘elettroerosione. Anche in altri settori i componenti, dopo essere temprati, vanno ancora lavorati ad asportazione di truciolo, una grande sfida per punte e frese. Abbiamo individuato le esigenze dei nostri clienti e creato una gamma altamente specializzata di utensili per tutte le applicazioni immaginabili. Questi utensili costituiscono la soluzione ottimale per la lavorazione dell‘acciaio con massima durezza e, grazie alle loro elevate prestazioni, garantiscono il massimo risparmio di tempo.

1. CircularLine – CCR – H

Il professionista per la lavorazione trocoidale su materiali duri

Al prodotto

2. MonsterMill – HCR

Il perfezionista per la finitura

Al prodotto

3. WTX – H

- Risolve i problemi fino a 58 HRC, dotato di refrigerazione interna

- Lo specialista per la foratura di materiali duri fino a 70 HRC

Al prodotto

4. BGF – TYP H

L‘utensile versatile per la foratura, svasatura e filettatura

Al prodotto



Risolve i problemi fino a 58 HRC, dotato di refrigerazione interna

Grazie alla perfetta combinazione della geometria del tagliente con il rivestimento Dragonskin e il substrato la WTX – H risolve i problemi nella lavorazione di materiali di difficile lavorabilità ed è adatta anche per la lavorazione di acciaio e ghisa. La punta estremamente stabile con refrigerazione interna è idonea per materiali temprati fino a 58 HRC e, grazie all'innovativo rivestimento monostrato in nitruro di titanio e alluminio garantisce lunghe durate utili e la massima sicurezza del processo.

Vantaggi

  • Massima sicurezza di processo fino a 58 HRC
    grazie alla perfetta combinazione della geometria del tagliente con il rivestimento 
  • Impiego universale
    idoneo anche per acciaio e ghisa

  • Massime durate utili in confronto alla concorrenza
    grazie alla refrigerazione interna, al rivestimento Dragonskin e all'uso di un substrato di metallo duro molto tenace

Rivestimento

  • Monostrato perfezionato per materiali temprati
  • Con base di nitruro di titanio e alluminio
  • Rivestimento e struttura della superficie ottimizzati
  • Resistente all'ossidazione fino a 800 °C

Lo specialista per la foratura di materiali duri fino a 70 HRC

Il tagliente fortemente convesso e il substrato a micrograna particolarmente adatto alla lavorazione di materiali duri e dotato della più recente tecnologia di rivestimento Dragonskin fanno della WTX – H una specialista per la foratura di materiali duri. Con questa punta caratterizzata da un'eccellente stabilità e resistenza all'usura si possono lavorare acciai fino a una durezza di 70 HRC. Grazie al rivestimento innovativo monostrato in nitruro di titanio e alluminio la WTX – H è particolarmente resistente al calore e assicura allo stesso tempo lunghe durate e la massima sicurezza del processo.

Vantaggi

  • Lo specialista per materiali duri ≥ 58 HRC
    combinazione perfetta di rivestimento, metallo duro e geometria del tagliente

  • Sono raggiungibili massime durata utili
    metallo duro a grana ultrafine Dragonskin DPX64U

  • Eccellente sicurezza di processo e resistenza all'usura
    grazie al tagliente estremamente stabile e convesso

Rivestimento

  • Monostrato perfezionato per materiali temprati
  • Con base di nitruro di titanio e alluminio
  • Rivestimento e struttura della superficie ottimizzati
  • Resistente all'ossidazione fino a 800 °C ĉĉ Utilizzo di un substrato speciale

Lo specialista per la produzione di filetti su materiali temprati e di difficile lavorabilità

L‘utensile versatile per la foratura, svasatura e filettatura

Con la fresa a filettare e forare BGF – tipo H vi risparmiate la dispendiosa elettroerosione per produrre un filetto in un componente temprato. Fino a una profondità pari a 2xD del filetto con il Multitool si possono realizzare fori passanti e ciechi mantenendo la massima sicurezza di processo. L‘utensile a taglio sinistro non solo fa risparmiare il tempo che sarebbe necessario per l‘elettroerosione ma evita anche costi aggiuntivi. Ia BGF – tipo H è pertanto la soluzione economica e produttiva per la realizzazione di filetti in materiali temprati e di difficile lavorabilità.

Vantaggi

  • Risparmio di tempo
    Foratura, svasatura e fresatura di filetti con un solo utensile e ad elevate velocità di taglio

  • Ampia gamma di applicazioni
    Produce filetti destri e sinistri, idoneo per fori passanti e fori ciechi, sono possibili vari tipi di filetti (M, UNC, UNF)
  • Elevata qualità del filetto
    Elevata qualità della superficie, filetti senza bave

Rivestimento

  • Specializzato per l'applicazione su materiali temprati
  • Rivestimento PVD con base di carbonitruro di titanio
  • Spessore del rivestimento 3 – 4 μm
  • Durezza: 3000 HV
N.B.: utensile a taglio sinistro (M04)

Consigli per l‘operatore

Nella fresatura di filetti, l'avanzamento dell'utensile può essere programmato in due modi:

o sul profilo utensile oppure al centro utensile, in funzione del tipo di controllo. Per sapere con quale avanzamento lavora la macchina, è necessario:

  • Inserire il programma per la fresatura dei filetti.
  • Eseguire il ciclo "a vuoto".
  • Cronometrare il tempo di lavorazione.
  • Comparare il valore rilevato con il valore teorico.

Se il tempo rilevato è maggiore del tempo calcolato occorre lavorare con l'avanzamento al centro utensile.
Se il tempo di lavorazione rilevato è minore del tempo calcolato occorre lavorare con l'avanzamento sul profilo utensile.

MonsterMill – HCR

Il perfezionista per la finitura

Per molti costruttori di stampi e utensili l'elettroerosione, che richiede molto tempo, è stata l'unica possibilità per ottenere una buona qualità della superficie dei pezzi di una durezza oltre 55 HRC. Questo ora appartiene al passato perché con MonsterMill – HCR offriamo un'alternativa ideale. La MonsterMill – HCR è concepita per la finitura e inoltre è ottimale per la tempra fino a 70 HRC. La sua geometria tagliente in combinazione con la parte lucidata del tagliente assicura superfici perfette del pezzo, ottimi profili e durate lunghe.

Vantaggi

  • Ottima concenctricità ed elevata qualità di equilibratura
    grazie al codolo HA con tolleranza h5

  • Ottima asportazione truciolo e lunga durata utile
    grazie alla stabilità della geometria del tagliente

  • Eccellente qualità della superficie
    grazie alla parte lucidata del tagliente
  • Taglio ottimale
    grazie alla preparazione tagliente che sostiene la geometria tagliente

  • Utensili molto precisi con tolleranze strette
    fino a Ø 6 mm – 0/-0,01 mm
    a partire da Ø 6 mm – 0/-0,02 mm

Frese a candela

  • Diametro: 0,2 mm – 12 mm
  • Numero di taglienti: 2 e 4
  • Con raggio di punta

Frese a testa sferica HCR

  • Diametro: 0,2 mm – 12 mm
  • Numero di taglienti: 2 e 4
  • Profilo del raggio: ± 0,01 mm

Rivestimento

Il rivestimento Dragonskin più recente durante la lavorazione

La più recente tecnologia di rivestimento Dragonskin DPX62U è caratterizzata dalla sua elevata resistenza al calore e all‘ossidazione fino a 800 °C. Il rivestimento con base di nitruro di titanio e alluminio è stato specificamente sviluppato per la lavorazione di acciai temprati e vanta una struttura ottimizzata della superficie e del rivestimento. Per il rivestimento si usa un substrato ultrafine che consente la lavorazione economica di materiali duri fino a 70 HRC.

  • Multistrato, HV0,05 = 4000
  • Coefficiente di attrito (su acciaio) = 0,5
  • Temperatura d'impiego max.: 1150 °C

CircularLine – ora disponibile anche per materiali fino a 70 HRC

Il professionista per la lavorazione trocoidale su materiali duri

Ia CircularLine – CCR – H è stata sviluppata sulla base della nostra fresa trocoidale CircularLine e costituisce l'utensile ideale per la lavorazione di materiali duri. Grazie al substrato particolarmente adatto alla lavorazione di materiali duri, alla più recente tecnologia di rivestimento Dragonskin, alla geometria del tagliente ottimizzata e al rompitruciolo nuovo, la CircularLine – CCR – H è l'utensile ideale per la fresatura di materiali duri fino a 70 HRC.

Vantaggi

  • Ottima evacuazione truciolo
    grazie al rompitruciolo 0,9 x d1

  • Vibrazioni ridotte e volume truciolo elevato
    grazie a un utensile con 6 taglienti e una lunghezza tagliente pari a 3 x d1

  • Elevate durate utili
    grazie all'innnovativo rivestimento Dragonskin con una geometria rompitruciolo caratterizzata da usura ridotta

  • Eccellente sicurezza di processo
    grazie al codolo HB per evitare l'estrazione dell'utensile

Rompitruciolo innovativo

Geometria speciale per la lavorazione di acciai temprati per ridurre al massimo l‘usura sul rompitruciolo

Rivestimento

La più recente tecnologia di rivestimento Dragonskin DPX62S è caratterizzata dalla sua elevata resistenza al calore e alla resistenza all‘ossidazione fino a 800 °C. Il rivestimento versatile con base di nitruro di titanio e alluminio è stato particolarmente sviluppato per acciai e caratterizzato da una struttura della superficie e del rivestimento ottimizzate.

  • Multistrato, HV0,05 = 3800
  • Coefficiente di attrito (su acciaio) = 0,4
  • Temperatura d'impiego max.: 800 °C