WNT utilizza i cookies al fine di garantire il miglior servizio possibile.
Continuando ad utilizzare questo sito l'utente accetta l'uso dei cookies.
Per maggiori informazioni, consultate la nostra Informativa sulla Privacy.

EDR, il costruttore spagnolo di componenti per biciclette, produce per Rotor con utensili WNT

10/12/2015

Per gli appassionati di ciclismo il nome ROTOR non è certo una novità. Quest'azienda spagnola, con sede a Madrid, è nota per i suoi pregiati componenti per biciclette, in primo luogo per il cosiddetto Q-Ring. Questo tipo di corona si contraddistingue per la sua forma ovale, unica nel suo genere, pensata per ottimizzare la trasmissione della forza da parte dell'atleta. I ciclisti professionisti, come il campione del mondo su strada del 2013 Rui Costa, sono entusiasti delle pedivelle ROTOR e delle corone Q-Ring, fabbricate mediante un processo piuttosto elaborato dal costruttore spagnolo di componenti di alta gamma EDR C.N.C. Machining.

L'idea originale delle corone Q-Ring si deve ad alcuni studenti del Politecnico di Madrid, la culla dello sviluppo tecnologico e dell'ingegneria aeronautica in Spagna. Il primo prototipo risale al 1995 e fu realizzato in collaborazione con il reparto di produzione dell'università. Dopo che la prima bicicletta di prova con il sistema ROTOR venne lanciata a livello internazionale, il dottor Conconi mostrò un certo interesse nei suoi confronti.

 Il famoso scienziato dello sport condusse uno studio sulle prestazioni del sistema, giungendo alla conclusione che il sistema con pedivella ROTOR presenta notevoli vantaggi rispetto alle soluzioni più comunemente impiegate. Anche il dottor Alfredo Cordova della rinomata Università di Valladolid si convinse che il sistema ROTOR offriva significativi vantaggi dal punto di vista biomeccanico. Il motivo è presto detto: le corone ovali del tipo Q-Ring ottimizzano la trasmissione della forza da parte dell'atleta e favoriscono una pedalata rotonda. Nel punto in cui l'atleta esercita sul pedale la forza massima, le corone presentano la circonferenza maggiore, mentre nel punto morto superiore la circonferenza ha il valore minimo. Le corone ROTOR Q-Ring sono realizzate in alluminio 7075 T6 anodizzato all'esterno, e presentano così una superficie esteticamente piacevole e di lunga durata.

Tutti i componenti ROTOR vengono realizzati esclusivamente da EDR C.N.C. Machining. Anche quest'azienda ha sede a Madrid e fu fondata oltre trent'anni fa da Enrique Del Rey, che inizialmente si era dedicato allo sviluppo, alla fabbricazione e alla commercializzazione di prodotti e accessori per motociclette, e con grande successo. All'epoca, infatti, questo settore iniziava lentamente a svilupparsi in Spagna. Già pochi anni dopo la fondazione dell'azienda, Enrique Del Rey seppe farsi notare con varie innovazioni e continuò a crescere. Negli anni novanta EDR fu la prima azienda a utilizzare l'alluminio e il titanio per costruire componenti per biciclette, riuscendo a farsi un nome non solo in Spagna ma anche all'estero.

Oggi, nello stabilimento di 1600 m² sono presenti oltre sedici torni e centri di lavoro dell'azienda DMG Mori, grazie ai quali EDR è in grado di produrre serie piccole, medie e grandi in tempi molto brevi. L'ultimo acquisto di Enrique Del Rey è il centro di lavoro a cinque assi DMU 80 della DMG Mori. "Quest'apparecchiatura ci pone ai vertici nel nostro settore, perché consente di realizzare componenti complessi in serie grandi" afferma Enrique Del Rey. Nello stabilimento sono presenti anche alcuni altri centri di lavoro multitasking, con i quali è possibile realizzare tutti i processi necessari dall'inizio alla fine.

Gli utensili per i centri di lavoro di EDR provengono al 90 % da WNT, e a buon diritto: non solo Enrique Del Rey è soddisfatto della gamma comprendente 45.000 prodotti e della disponibilità a magazzino pari al 99 %, ma afferma anche che "WNT ci mette a disposizione i suoi tecnici e ci assicura la consegna in un giorno". La collaborazione tra le tre aziende, da cui derivano risultati di alto livello, permette alla comunità ciclistica di incrementare le proprie prestazioni grazie ai componenti per biciclette ROTOR.