WNT utilizza i cookies al fine di garantire il miglior servizio possibile.
Continuando ad utilizzare questo sito l'utente accetta l'uso dei cookies.
Per maggiori informazioni, consultate la nostra Informativa sulla Privacy.

Condizioni contrattuali di vendita

Febbraio 2014

  1. DEFINIZIONI

    1. Per “Condizioni” si intendono le pattuizioni, i termini e le condizioni contrattuali nel loro complesso contenute nelle presenti Condizioni Generali di Vendita .
    2. Per “Società” si intende WNT ITALIA S.p.A con sede in Milano (MI) – via Settembrini n. 33.
    3. Per “Cliente” si intende qualsiasi privato, ditta individuale, società o in generale soggetto giuridico con il quale la Società concluda accordi inerenti il commercio dei prodotti elencati nel presente catalogo o comunque commercializzati dalla Società.
    4. Per “Contratto” si intende ciascun contratto di compravendita concluso tra la Società ed il Cliente.
    5. Per “Fornitura” si intende il complesso dei beni trasferiti dalla Società al Cliente in esecuzione di un Contratto.
    6. Per “Prodotto” si intende ogni singolo articolo elencato nel presente catalogo ed offerto in vendita dalla Società.

  2. CONCLUSIONE DEI CONTRATTI E NORME APPLICABILI

    1. Nessun ordine è vincolante per la Società finché non sia stato accettato per iscritto.
    2. La Società può peraltro dare immediata esecuzione agli ordini ricevuti e la consegna della Fornitura al vettore o spedizioniere, accompagnata dall’avviso di accettazione dell’ordine, costituisce inizio dell’esecu zione, ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 1327 c.c.
    3. Ciascun Contratto è regolato da queste Condizioni e nessun rappresentante o agente della Società ha il potere di accettare accordi, assumere impegni o sottoscrivere contratti che prevedano condizioni differenti.
    4. Gli accordi conclusi in deroga alle Condizioni sono vincolanti per la Società soltanto se redatti per iscritto e sottoscritti da un rappresentante munito di poteri di firma.
    5. Le Condizioni prevalgono su qualsiasi clausola, termine o condizione contenuti nell’ordine o nelle altre comunicazioni precontrattuali inviate dal Cliente, anche se non espressamente esclusi o contestati.
    6. Le Condizioni regolano il Contratto anche nel caso in cui la Società non abbia accettato per iscritto l’ordine del Cliente ma vi abbia dato esecuzione, ai sensi della clausola 2.2.

  3. GARANZIE

    1. La Società garantisce che ciascun Prodotto è conforme alle specifiche indicate nel presente catalogo, fatte salve le normali tolleranze.
    2. La Società può comunque apportare ai Prodotti, anche senza darne notizia ai Clienti, tutte le ragionevoli modifiche alle caratteristiche tecniche, al design, ai materiali ed alle finiture che ritenga necessarie e/o op portune; il Cliente pertanto non può contestare o rifiutare, neanche in parte, la Fornitura a causa di tali ragionevoli modifiche.
    3. Qualora un Prodotto non sia conforme alle specifiche o sia comunque diverso da quello ordinato per cause differenti dalle ragionevoli modifiche previste dalla clausola 3.2, la Società provvederà a riparare o sostituire il Prodotto, a condizione che il vizio o difetto sia denunciato dal Cliente, a pena di decadenza, entro 8 giorni dal ricevimento della Fornitura se palese o entro otto giorni dalla scoperta se occulto.
    4. Non sono ammessi reclami inerenti la qualità del Prodotto se lo stesso sia stato utilizzato o rivenduto a terzi o se formulati oltre 60 giorni dalla data della spedizione da parte della Società; per il resto, si applicano le decadenze e prescrizioni di legge.
    5. Il vizio o difetto riscontrato in uno o più Prodotti, anche se tempestivamente denunciato, non sarà comunque motivo legittimo per la contestazione della intera Fornitura.
    6. La responsabilità derivante alla Società per avere fornito i Prodotti e per il loro uso è comunque limitata al costo della riparazione dei vizi e/o difetti del Prodotto stesso o alla sua sostituzione.
    7. Non sarà ammesso alcun reso di Prodotti salva specifica autorizzazione scritta della Società.
    8. Le garanzie che precedono sono le sole ed esclusive di cui il Cliente potrà avvalersi, ma il Cliente che non abbia provveduto all’integrale pagamento della Fornitura non avrà diritto ad alcuna garanzia.
    9. Ogni suggerimento e raccomandazione inerente l’utilizzo dei Prodotti è dato in buona fede, mentre spetta al Cliente verificare l’utilizzabilità dei Prodotti per i propri scopi.
    10. La Società fornisce a richiesta del Cliente le istruzioni relative all’uso dei Prodotti per fare sì che, quando messi in uso, i Prodotti siano quanto più possibile sicuri e non suscettibili di cagionare danni alla salute.
    11. Il Cliente garantisce che i Prodotti siano utilizzati secondo le istruzioni della Società e si impegna ad informare ogni persona cui fornisca i Prodotti che la Società è pronta e disponibile a comunicare ogni eventuale ulteriore informazione necessaria o opportuna per la sicurezza dei Prodotti stessi e dei loro utilizzatori.

  4. CONSEGNE

    1. Salvo differente accordo scritto, le Forniture sono eseguite franco magazzino della Società.
    2. I termini di consegna eventualmente comunicati al Cliente sono puramente indicativi e la Società non assume alcuna responsabilità inerente il rispetto dei termini medesimi.
    3. La Società può subordinare a sua discrezione l’esecuzione della Forniture al ricevimento dei pagamenti dovuti dal Cliente.
    4. La Fornitura può essere eseguita con consegne ripartite; in tal caso ogni consegna deve essere considerata come oggetto di un separato Contratto e nessun difetto o mancanza di una consegna può essere assunto a pretesto per rifiutare le consegne successive.
    5. La Società è libera di cancellare o sospendere gli ordini ricevuti dai Clienti per cause di forza maggiore o comunque estranee al controllo della Società medesima, senza incorrere in alcuna responsabilità.
    6. Sono considerate cause di forza maggiore, ai sensi della clausola 4.5 (a mero titolo esemplificativo e non esaustivo) gli atti di guerra, gli ordini e/o restrizioni imposti dalle Autorità, gli scioperi, le serrate, gli incendi, le inondazioni, le esplosioni, le vertenze sindacali, il danneggiamento o la distruzione della Fornitura per opera di terzi, i guasti alle macchine di produzione, l’indisponibilità di materie prime.
    7. Fatta eccezione per le Forniture di Prodotti non standard e salvi differenti accordi scritti, non possono costituire motivo di lamentela o di contestazione eventuali difformità tra il numero di pezzi ordinati e quelli consegnati che (avuto riguardo ad ogni singolo Prodotto) non superino il 10 % (dieci per cento) della quanti tà ordinata, per ordini fino a 50 pezzi oppure il 5 % (cinque per cento) della quantità ordinata, per ordini superiori a 50 pezzi.
    8. La merce viaggia sempre a rischio e pericolo del Cliente, anche se la consegna è stata concordata franco destinatario.
    9. Eventuali irregolarità o ammanchi nella Fornitura devono essere contestati al vettore all’atto della consegna e comunicati alla Società per iscritto entro tre giorni dal ricevimento dei Prodotti o (in caso di perdita totale) dal ricevimento della fattura.
    10. La responsabilità della Società è limitata a sostituire o (a sua scelta) riparare i Prodotti eventualmente danneggiati ed opera a condizione che il Cliente restituisca la parte di Fornitura contestata entro 15 giorni dalla data della comunicazione prevista dalla clausola 4.9.
    11. La Società non risponde in ogni caso per eventuali danni derivati dalla mancata (totale o parziale) consegna della Fornitura.

  5. PREZZI

    1. Tutti i prezzi indicati nel presente catalogo sono al netto di IVA; eventuali ulteriori imposte, tasse e dazi di ogni genere saranno in ogni caso a carico del Cliente.
    2. I preventivi e listini prezzi redatti dalla Società sono validi soltanto per 30 giorni dalla data di redazione degli stessi.
    3. La Società può in ogni momento apportare rettifiche ai prezzi in caso di notevoli variazioni dei costi delle materie prime utilizzate per la realizzazione dei Prodotti e comunque variare o revocare le proprie offerte o preventivi prima che il Contratto sia concluso.
    4. I prezzi da applicare alle Forniture saranno quelli in vigore al momento dell’accettazione o esecuzione dell’ordine da parte della Società; tuttavia, se il Cliente chiederà che la consegna sia differita ad oltre 30 giorni dopo la data dell’ordine, i prezzi applicati saranno quelli in vigore al momento della consegna, se superiori.
    5. La Società si riserva la facoltà di accettare l’annullamento di un ordine da parte di un Cliente; in tal caso, tuttavia, i costi e le spese sostenuti sino alla data dell’annullamento e le perdite ed i danni subiti dalla Società a causa dell’annullamento medesimo dovranno essere immediatamente rimborsati dal Cliente. L’accettazione dell’annullamento dell’ordine sarà comunque vincolante per la Società solo se espressa in forma scritta.

  6. PAGAMENTI

    1. Salvo differente accordo scritto, il pagamento delle Forniture deve avvenire entro la fine del mese in cui sia avvenuta la consegna.
    2. Ciascun Contratto deve essere considerato a sé stante ed onorato come tale. In caso di vendita con consegne ripartite, il prezzo di ciascuna consegna deve essere pagato separatamente nel termine specifica to dalla clausola 6.1.
    3. Il mancato pagamento nel termine stabilito del corrispettivo dovuto per anche un solo Contratto o Fornitura, comporterà decadenza dal beneficio del termine di pagamento per tutte le Forniture o Contratti successivi, cosicchè il corrispettivo dovuto per gli stessi diventerà immmediatamente esigibile.
    4. In caso di ritardato pagamento rispetto al termine previsto dalla clausola 6.1 od a quello differente concorda to, il Cliente è tenuto ai sensi del D. Lgs. 9 ottobre 2002, n. 231 come modificato dal D. Lgs. 6 novembre 2012, n. 192 al pagamento degli interessi moratori al tasso previsto dal predetto decreto nonché al versa mento dell’importo forfettario di €. 40,00 a titolo di risarcimento del danno, fatta salva la prova del maggiore danno.
    5. Qualora la Società abbia concesso la rateazione del pagamento, il mancato saldo anche di una sola rata comporterà automatica decadenza dal beneficio del termine e la Società avrà diritto di esigere immediatamente l’intero ammontare del credito, maggiorato degli interessi e del risarcimento del danno di cui alla clausola 6.4, ciò anche in espressa deroga a quanto previsto dall’art. 4 comma 7 del D. Lgs. 9 ottobre 2002, n. 231 come modificato dal D. Lgs. 6 novembre 2012, n. 192.
    6. Se l’esecuzione di una Fornitura è differita su richiesta del Cliente, quest’ultimo deve saldare il prezzo nel momento in cui la Società abbia comunicato di essere pronta ad eseguire la consegna; lo stoccaggio della Fornitura avviene a rischio e spese del Cliente.

  7. PATTO DI RISERVATO DOMINIO

    1. 7.1 La proprietà dei Prodotti si trasferisce al Cliente solo nel momento in cui vengono pagati per intero il prezzo della Fornitura ed ogni eventuale altra somma per qualsiasi titolo dovuta dal Cliente alla Società, mentre i rischi e le responsabilità passano in capo al Cliente al momento della consegna.
    2. 7.2 Finché non si sia verificata la condizione prevista dalla clausola 7.1 il Cliente deve custodire la Fornitura quale depositario e conservarla separatamente da tutti gli altri beni, di qualunque provenienza, in suo possesso, in modo che sia chiaramente identificabile come insieme di beni di proprietà della Società.
    3. 7.3 Il Cliente non può utilizzare e/o vendere, nell’ambito della propria normale attività, i Prodotti forniti, prima che si sia verificata la condizione prevista dalla clausola 7.1, se non ha ottenuto il consenso della Società con atto scritto di data certa; in tal caso, peraltro, la Società deve essere informata di come i Prodotti vengano utilizzati o del luogo dove siano eventualmente trasferiti.
    4. 7.4 Finché non si sia verificata la condizione prevista dalla clausola 7.1 la Società può in qualsiasi momento chiedere al Cliente di restituire i Prodotti a rischio e spese del Cliente medesimo.

  8. BREVETTI

    1. 8.1 Qualora il Prodotto sia realizzato sulla base di specifiche, istruzioni o disegni forniti dal Cliente, quest’ultimo si assume la piena responsabilità per la utilizzabilità e l’accuratezza delle descrizioni, istruzioni o disegni e si impegna a tenere indenne la Società per ogni eventuale violazione di brevetto, design registrato, marchio o diritto d’autore e per qualsiasi perdita, danno o spesa che dovesse derivare alla Società dalla predetta violazione.
    2. 8.2 Il Cliente non può usare i Prodotti o parte di essi o alcuna descrizione o disegno, anche se non protetti specificamente da brevetto o marchio registrato, per progettare o realizzare beni di analoga fattura, a meno che abbia ottenuto il preventivo consenso scritto della Società; anche in tale caso, comunque, tutti i brevetti, design registrati, marchi, diritti d’autore e diritti di proprietà intellettuale inerenti o connessi ai Prodotti rimangono di piena ed esclusiva proprietà della Società ed il Cliente deve mantenere la più rigorosa riserva tezza al riguardo.

  9. LEGGE APPLICABILE - GIURISDIZIONE E COMPETENZA

    1. Qualsiasi controversia inerente la conclusione, esecuzione o risoluzione del Contratto, ovvero eventuali danni derivati dai Prodotti o dal loro utilizzo è disciplinata dalla legge italiana e devoluta alla giurisdizione del giudice ordinario italiano; in deroga ad ogni altro criterio di legge o convenzionale, la competenza territoriale è altresì riservata in esclusiva al Foro di Milano.